Assistenza frigo Milano

frigo Riparazione

Centro Assistenza
Costo per l'uscita del tecnico 30€
In caso di riparazione l'uscita sarà gratuita!

Contattaci per un intervento a domicilio

011 frigorifero

Tecnico frigo multimarca

Assistenza Elettrodomestici Milano vanta un’esperienza ultratrentennale nel campo della riparazione frigo multimarca.

Centro Assistenza frigo

Servizio di riparazione frigo rapido a prezzi competitivi. I nostri tecnici potranno effettuare interventi di assistenza anche in urgenza.

Assistenza specializzata con Ricambi originali

Assistenza Elettrodomestici Milano utilizza per le riparazioni ricambi originali e commerciali, sempre di alta qualità.

Uscita gratuita in caso di riparazione.
Il costo d’uscita è gratuito se viene effettuata la riparazione del frigo e approvato il preventivo.
Senza riparazione il costo per l'uscita del tecnico è di 30€.

Pronto intervento riparazione frigo

Riparazioni urgenti a prezzi convenienti di frigo .

Assistenza frigo : Controllo qualità

La nostra assistenza si occuperà di trovare le soluzioni più idonee per i malfunzionamenti del tuo frigo in modo veloce, professionale ed economico.

Tecnico frigo specializzato

Il servizio di assistenza specializzato opererà direttamente a domicilio per la verifica del tuo frigo !

Pronto intervento frigo ?

Chiama per fissare subito un appuntamento 3519044880
Qualità, professionalità e cortesia per qualsiasi intervento di riparazione frigo .

Chiama subito il nostro servizio di assistenza frigo direttamente a casa tua per concordare una visita da parte di un nostro tecnico specializzato.

 3519044880

Non trattiamo frigo ancora in garanzia

I guasti più comuni dei frigoriferi

  • Il frigorifero non si accende
  • Il frigorifero va sempre ma non raffredda
  • Il frigorifero non congela gli alimenti
  • Il frigorifero non raffredda a sufficienza
  • Il frigorifero si surriscalda
  • Il motore del frigorifero funziona continuamente
  • Il frigorifero perde acqua
  • Si accumula acqua nella base del frigo
  • Il frigorifero fa cattivo odore
  • Motore del compressore non parte, luce interna accesa
  • Frigorifero e/o il congelatore non raffreddano e luce interna è spenta
  • La luce interna non si accende
  • Rumore tipo gorgoglio o ronzio dal retro
  • Ghiaccio eccessivo lungo la parete frigo
  • Goccioline di condensa sulla parete frigo
  • Produzione eccessiva di ghiaccio nel freezer
  • Il Freezer spesso ha bisogno di sbrinamento

Frigorifero consigli utili

  • Il frigorifero contiene alimenti quindi è opportuno pulirlo periodicamente.
    La pulizia andrebbe fatta una volta al mese per evitare la formazione di muffe e batteri che potrebbero diventare pericolosi.
  • Sbrinate il frigorifero quando lo strato di ghiaccio supera i 5 mm di spessore.
    L’eccesso di brina funziona da isolante e diminuisce la capacità di raffreddamento dell’apparecchio facendo aumentare i consumi e sottraendo spazio utile.
  • Le serpentine del refrigerante poste sul fondo o sul retro del frigo vanno tenute pulite e spolverate almeno due volte l’anno.
    La pulizia va fatta con un panno antistatico dopo aver staccato la corrente. Lo strato di polvere ostacola il raffreddamento e aumenta il consumo energetico.
  • Controllate che le guarnizioni di gomma delle porte siano in buono stato, altrimenti vanno sostituite.
  • Per non sovraccaricare il motore e consentire consumi più bassi, il frigorifero deve essere ben distanziato dal muro.
    Lasciate almeno 10 cm di spazio. Se l’apparecchio è a incasso, controllate che, sopra e sotto, vi sia lo spazio sufficiente a un minimo di ventilazione.
  • Aprite il frigo solo quando serve. Per ogni minuto di apertura ne occorrono tre prima che torni alla temperatura impostata.
  • Posizionate correttamente gli alimenti secondo le rispettive esigenze di conservazione. La zona più fredda del frigorifero di solito è in basso, sopra i cassetti della verdura.
  • Nel frigorifero e nel congelatore non inserite mai i cibi caldi perché aumentano la temperatura interna e contribuiscono alla formazione di ghiaccio sulle pareti.
  • Non riempite troppo il frigorifero, soprattutto se è un modello no-frost. Per favorire la circolazione dell’aria ed evitare la formazione di condensa, lasciate qualche centimetro di spazio a ridosso delle pareti.
  • Regolate correttamente i piedini del frigorifero: la parte posteriore del frigorifero dovrebbe essere ribassata rispetto a quella anteriore. In questo modo, l’anta del frigo si chiuderà a causa della naturale pendenza.
    Una regolazione sbagliata dei piedini può essere la causa di un frigorifero rumoroso.
  • Il frigorifero incide notevolmente sulla bolletta elettrica perché resta acceso 24 ore su 24, 7 giorni su 7 per tutto l’anno.

Per prevenire la formazione di nuovi cattivi odori, pulite il frigorifero e mettete su uno dei ripiani un contenitore di vetro con due o tre cucchiai di bicarbonato.

Svuotate il frigorifero e il congelatore.

Staccate la spina della corrente e lasciate le porte aperte.

Per sciogliere in fretta il ghiaccio potete passare degli stracci imbevuti di acqua calda sulle pareti del frigorifero incrostate di brina.

Pulite l’interno del frigo partendo dall’alto e usate prodotti che possano anche igienizzare l’interno.

Rimovete i ripiani e i cassetti e puliteli con uno panno. Poi asciugateli e rimetteteli a posto dopo aver pulito le corsie e gli alloggiamenti. Pulite con delicatezza guarnizioni di gomma.

Accendete il frigorifero e impostate il termostato alla temperatura corretta.

Quando il frigorifero è tornato alla temperatura di regime ridisponete al suo interno gli alimenti.

I frigoriferi no frost non richiedono sbrinatura perché sono in grado di eliminare automaticamente la condensa, quindi la formazione di ghiaccio.

Effettuiamo assistenza a domicilio in queste zone:

PRONTO INTERVENTO

Centro assistenza elettrodomestici